Fioricoltura-Daniela

LE INTERVISTE AI PROTAGONISTI DE “LA CHITARRA: REGINA PER UNA NOTTE”

LE INTERVISTE AI PROTAGONISTI DE “LA CHITARRA: REGINA PER UNA NOTTE”

Tutto esaurito per l’evento speciale dei live di vivereacagliari.com

Per la prima volta in Sardegna “La Chitarra: regina per una notte”.

Oggi 15 Ottobre alle ore 21, saliranno sul parco sette chitarristi fra i più importanti esponenti della chitarra in Sardegna.

Nelle successive serate dedicate a “La Chitarra: regina per una notte” presenteremo nuovi generi musicali e chitarristi scelti fra i migliori rappresentanti dello strumento e alcuni nomi poco noti che possiamo definire come nuovi talenti.

La Chitarra: regina per una notte” presenta i chitarristi:

Matteo Zuncheddu, chitarra e voce, per il delta blues & country blues,
con Sky Dog all’armonica;

 Mauro Amara, chitarra, per country & southern rock,
con Beppe “Blues” Porcu, chitarra, Valter Spada al basso e Matteo Ledda alla batteria.

Patrick Atzori, chitarra, per il rock & roll,
con Valter Spada al basso e Matteo Ledda alla batteria.

Salvatore Amara, chitarra e voce, per l’urban blues e la black music,
con Roberto Loi al basso, Matteo Ledda alla batteria e Paolo Demontis all’armonica.

Massimo Ferra, chitarra, per il jazz,
con Francesco Sotgiu al violino e alla batteria.

Davide Pirodda, chitarra, per la fusion,
con Alberto Locci al basso, Francesco Congia, chitarra e Alessandro Atzori alla batteria.

Francesco Congia, chitarra, per il rock,
con Alberto Locci al basso, Alessandro Atzori alla batteria.

L’evento organizzato da musica.vivereacagliari.com, nasce da un’idea di Marco Pinna ed è realizzato in collaborazione con Roberto Messori ed il festival “Sulle Strade del Blues” ed il chitarrista e cantante Salvatore Amara.

E’ un vero onore poter condividere il palco con musicisti di tale spessore sia umano che artistico – sostiene Salvatore Amara – : si realizza un altro dei sogni che facevo da bambino!

Hai mai partecipato ad altre serate di questo tipo e secondo te può essere un’occasione di confronto e collaborazione con altri chitarristi?

Salvatore: no, per me è una novità assoluta, e sarà fantastico per tanti chitarristi dai gusti musicali differenti potersi ritrovare tutti insieme!

Cosa ne pensi dell’iniziativa?

Salvatore: è semplicemente fantastica!!!!

Francesco Congia, giovane chitarrista cagliaritano, sarà l’unico a presentare anche dei brani originali di sua composizione, che faranno parte del suo prossimo album. Roberto Messori lo ha intervistato per conoscerlo meglio:

Ciao Francesco, ci puoi dire in poche parole, cosa significa per te aver “partorito” il tuo album e di cosa si tratta?

Questo è il mio primo album da solista, negli anni dei 39’ Parallelo avevamo fatto il disco “Polvere” che mi aveva impegnato in parte, e solo come chitarrista all’ interno di un brano, quindi ero abituato alla struttura standard, intro+strofa+ pre chorus +chorus 2’strofa prechorus+chorus+bridge+solo+chorus finale; quando scrivi una canzone strumentale il lavoro si fa davvero molto più complicato, perché devi pensare sia da chitarrista che da cantante, e per lo più delle volte la struttura non è come quella di una brano cantato, ma bisogna cercare di attirare l’ attenzione con più cose diverse, per cui per quanto mi riguarda è stato abbastanza complicato.
Comunque mi affido sempre al mio istinto e ho cercato di partorire dei brani quasi di getto, per evitare di fare il “compitino”, poi è stato fondamentale la collaborazione e l’ aiuto di Alessandro Attori (batterista) e Alberto Locci (basso e arrangiamenti dell’ album) al quale ho affidato tutti gli arrangiamenti orchestrali.
In se ho voluto creare qualcosa di diverso (anche se sappiamo benissimo che oggi il diverso è un po difficile da creare perché ormai è stato fatto praticamente tutto) , ma quello che secondo me ho notato nei brani del mio album che ci sono diverse atmosfere tutte nello stesso discorso, e questo è proprio quello che volevo ottenere, quindi posso dire di essere davvero soddisfatto e non vedo l’ ora di portarlo per la prima volta fuori alla notte delle chitarre. 🙂

Ti sei ispirato a qualcuno o qualcosa per la composizione dei brani o le parti soprattutto di chitarra?

Questa è una bella domanda, perché potrei rispondere elencando la musica che mi ha inspirato e accompagnato la mia vita, ma non lo farò , perché credo che sia l’ unica volta in cui componendo non ho pensato a niente di tutto ciò, è chiaro che nei brani si sentono le mie influenze, ma non hanno influenzato la composizione, e di questo sono contento, perché per la prima volta ho ragionato se cosi si può dire, da solo.

Hai già in mente altri progetti futuri da abbinare anche alla tua attività di insegnante?

Beh sicuramente suonare dal vivo il più possibile, cosa che già sto facendo, a Febbraio farò un paio di date del tour di Eric Martin in Europa, poi lascerò che tutto arrivi da solo, intanto io continuo a seminare e mi auguro di raccogliere sempre di più.

I sette chitarristi per la serata presenteranno i brani classici dei generi musicali rappresentati. Seguirà una jam finale con alcuni chitarristi che suoneranno assieme sul palco e inviteremo anche Claudio Pinna, un giovanissimo e promettente chitarrista, per suonare per la prima volta in un grande evento.

Con la partecipazione speciale della cantante Valentina Frau.

Presenta l’evento Mino Martone.

Tronus Guitars mette in palio, per “La Chitarra: regina per una notte”, fra i sette chitarristi un fantastico premio: Set up completo della chitarra*.

Oltre 20 artisti sardi sul palco, vere e proprie eccellenze della musica, per una serata unica in Sardegna!

I posti in sala sono limitati e riservati a soli 100 partecipanti (tutti esauriti), per cui si consiglia vivamente di prenotare entro il 7 Ottobre telefonando ai seguenti numeri:

3289810453 Marco Sotgiu

musica.vivereacagliari@gmail.com

Per la serata sarà servito una menù etnico preparato da Alessio Solinas, Chef del Paracompartir.     (a € 15,00).

– Paella, Couscous freddo, Tabule, insalata di cavolo rosso, Sangria o 0,33 birra o coca/fanta/chinò.

Ingresso allo spettacolo € 10,00

Intrepidi Monelli

Intrepidi Monelli

La Chitarra: regina per una notte”

SABATO 15 OTTOBRE- ORE 21
Intrepidi Monelli
V.le Sant’Avendrace 100, Cagliari

vivereacagliari.com il portale dedicato a chi vive la città.

musica.vivereacagliari.com, il sito web dedicato alla musica e agli artisti della Sardegna.

Sponsor della serata:

logo-diva-salottiDiva Salotti

Il tuo negozio di divani e poltrone.

Ex Strada Statale 131, Km 10.500, 09028 Sestu CA

www.divasalotti.it

paola-melisUnipolSai

Paola Melis Assicurazioni

P.zza Salento, 10 Cagliari  09127

070496651 – mail: paolamelis@tiscali.it

 

Solution

Solution

Event powered by

Solution


consulenze aziendali


070482451 – email: posta@solutionsrl.info

 

 

Tronus guitars

Tronus guitars

Premio messo in palio da Tronus Guitars:

*Set Up completo con:

cambio corde, pulizia tasti e manico, nutrimento tastiera, action,

regolazione truss rod, ottave, controllo meccaniche, ponte e totale,

controllo impianto elettrico e pulizia, altezza pick up.

 

Redazione di musica.vivereacagliari.com per articoli e interviste per “La Chitarra: regina per una notte”:

Marco Sotgiu, Roberto Messori, Tore Contu e Nicola Sulas.

musica.vivereacagliari.com è il sito web del portale di vivereacagliari.com dedicato alla musica e agli artisti della Sardegna.

[userpro template=view user=author max_width=100%]
Tag assegnati a questo articolo
BluesChitarrista

Articoli correlati

DOVE SEI.. E’ IL NUOVO VIDEO DI ROWB feat. J MOSB & LENOMUSIC

E’ online il nuovo video di ROW-BSTUDIO9 (Roberto Contu n.d.r.), Rapper e Producer. Ispirato dal Rap americano e italiano della

ARENNERA OPEN STAGE – GIOV. 27.10

La compagnia Intrepidi Monelli prosegue con la serie di appuntamenti di ARENNERA OPEN STAGE. XIV CHIAMATA, giovedì 27 ottobre, dalle

LA VERA STORIA DEI PINK FLOYD, 13 MARZO A CAGLIARI

Proseguono gli special a cura di Massimo Cocco sulle grandi band che hanno fatto la storia della musica. Dopo il

Nessun commento

Scrivi un commento
Ancora nessun commento! Sii il primo acommentare questo articolo!

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo e-mail non verrà pubblicato.
I campi contrassegnati sono obbligatori*