Fioricoltura-Daniela

“RICORRENZE MUSICALI”: ALEX HALEY

“RICORRENZE MUSICALI”: ALEX HALEY

Venerdì 10 Febbraio, 23° puntata di “RICORRENZE MUSICALI”: ALEX HALEY.

Rubrica ideata e curata da Salvatore Amara, chitarrista e autore cagliaritano.
 www.salvatoreamara.it

Il giorno 10 FEBBRAIO 1992, a Seattle, Washington, moriva
ALEX HALEY

Alex Haley (Ithaca, New York 11 agosto 1921 – Seattle, Washington 10 febbraio 1992).
Giornalista e scrittore, fu così impressionato dalla storia della sua famiglia, narratagli dalla nonna, Cynthia Murray, che pubblicò il suo romanzo più famoso, Roots “Radici” (1977), dopo aver realizzato l’autobiografia di Malcolm X (1965).
Kunta Kinte, protagonista del suo romanzo Roots (“Radici”), nacque in Gambia nel 1750 nel villaggio mandinka di Juffure. Divenuto guerriero, dopo una rigida disciplina formativa, culminata con l’iniziazione e la circoncisione, a 17 anni venne aggredito, catturato e fatto prigioniero dai mercanti di schiavi. Dopo esser stato marchiato a fuoco, venne stipato in una nave, incatenato con più di cento altri africani e trasportato in America. Sbarcato ad Annapolis, in Maryland, dopo tre mesi di viaggio, durante il quale morì un terzo dei prigionieri, fu venduto ad un proprietario terriero della contea di Spotsylvania, in Virginia, che gli cambiò il nome in Toby. Orgoglioso e audace, pagò a caro prezzo, con severe punizioni e con la mutilazione di una parte del piede, i suoi ripetuti tentativi di fuga, ma la volontà di ritornare libero non l’abbandonò mai. I personaggi e le loro vicissitudini sono presentati come realmente esistiti, ed in effetti la ricostruzione dell’autore è supportata dalle sue ricerche e dall’esame dei documenti rinvenuti in varie biblioteche ed archivi storici, anche se si ritiene che molte circostanze siano state romanzate per esigenze letterarie, prima, e cinematografiche, poi.

Scheda liberamente e parzialmente tratta dal libro UN SALTO NEL BLUES, di Salvatore Amara – CUEC Editrice www.cuec.eu

Brano/video del giorno:
ROOTS (RADICI)


Questa è la scena finale dell’ultima puntata della miniserie televisiva “Radici”, realizzata negli U.S.A. nel 1977 e trasmessa per la prima volta in Italia su Rai 2 in 8 puntate, ogni venerdì dalle ore 20:40, a partire dal giorno 8 settembre 1978.
Ricordare e parlare di Alex Haley all’interno di una rubrica di ricorrenze musicali è opportuno perché permette di ricordare che ogni genere musicale, dietro l’aspetto prettamente artistico, custodisce un forte legame con la storia e con la società che vi ha dato origine.
Alex Haley conosceva bene il significato e l’importanza delle RADICI, e non mi riferisco solo all’origine della propria famiglia, che con il suo romanzo ha voluto onorare, ma alla necessità di conoscere l’origine di ogni fenomeno, sia sociale che artistico, quando lo si intende esaminare con la meritata accuratezza.

VENTIQUATTRESIMO APPUNTAMENTO VENERDÌ 24 FEBBRAIO 2017
Nella prossima puntata di “RICORRENZE MUSICALI” si parlerà di
GEORGE THOROGOOD, nato a Wilmington, Delaware, il 24 FEBBRAIO 1950

ACCEDI al FORMAT di approfondimento “PERCORSI MUSICALI”, sempre ideato e curato da SALVATORE AMARA in cui l’autore-chitarrista segnala alcuni aspetti, musicali e non, relativi al brano scelto.

Per maggiori informazioni:

– sull’Autore: visita il sito web www.salvatoreamara.it

Il libro UN SALTO NEL BLUES può essere acquistato nelle migliori librerie e anche on line su

www.ibs.it

www.amazon.it

e in tutti i principali portali web

[userpro template=view user=author max_width=100%]
Tag assegnati a questo articolo
BluesRicorrenze Musicali

Articoli correlati

BE FUNK: VIA COL PRIMO PROGETTO ORIGINALE

I Be Funk al lavoro per preparare i brani per il primo CD. Di Marco Sotgiu. I Be Funk hanno iniziato

“NON FARE IL PUNK!”, IL NUOVO VIDEOCLIP DE IL GIARDINO

“Non fare il punk!” anticipa l’uscita del secondo capitolo discografico “Medusa” prevista per fine aprile. Non fare il punk!, il

RADIO SARDEGNA WEB: IL PROGRAMMA DELLA SETTIMANA 7-13 MARZO

Eccoci nel consueto spazio dedicato alla promozione di Radio Sardegna Web con la programmazione dei format e i live degli

Nessun commento

Scrivi un commento
Ancora nessun commento! Sii il primo acommentare questo articolo!

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo e-mail non verrà pubblicato.
I campi contrassegnati sono obbligatori*