Fioricoltura-Daniela

SARA MIZZANU

SARA MIZZANU

Sara Mizzanu

Soprano lirico.

Nata a Carbonia, inizia a studiare canto ispirata dal musical “The Phantom of the Opera” di A.L.Webber, studiando presso la Scuola ISM Roland sotto la guida della soprano Daniela Porru.

Dopo un anno, debutta in duetto nel brano omonimo del musical presso il Teatro Alfieri di Cagliari.

Prosegue gli studi presso la Scuola Civica di Musica di Cagliari prima col soprano Daniela Bianchi, poi col baritono Angelo Romero, mentre collabora con la compagnia teatrale di musical Divadlo di Antonio Madeddu.

Ha collaborato col coro Collegium Kalaritanum del M°Giacomo Medas per l’esecuzione del “Requiem” di Gabriel Faurè, nella sezione soprani.

Dal 2013 intraprende gli studi di canto lirico presso il Conservatorio Giovanni Pierluigi da Palestrina di Cagliari, sotto la guida del soprano Elisabetta Scano.

Vince per due anni di seguito la borsa di studio per frequentare la master-class della soprano Luciana Serra organizzata dall’Accademia Internazionale della Musica di Cagliari.

Nel novembre 2015 interpreta Miss Honey nello spettacolo musicale “Piccolo Genio” (ispirato al racconto “Matilda” dello scrittore inglese Roald Dahl) nell’Auditorium del Conservatorio di Musica di Cagliari.

Svolge frequente attività concertistica da solista ed è attiva anche come presentatrice di eventi e spettacoli.


Per maggiori informazioni e contatti:

Visita la pagina facebook Sara Mizzanu

[userpro template=view user=author max_width=100%]
Tag assegnati a questo articolo
Cantante liricaClassica

Articoli correlati

FACES OF ALEX

Faces of Alex Jazz, Fusion, Progressive. Faces of Alex è il nome del progetto ma anche il nome d’arte del

SCARECREW

Scarecrew Garage Punk  Gli SCARECREW nascono nei primi di Giugno 2008 con l’idea di tore, danilo, laura, sergio e daniele,

REBEL BLUES BAND

Rebel Blues Band rock & roll, rock, blues. La Rebel Blues Band nasce nel 2015 fondata dal chitarrista cantante Chicco

Nessun commento

Scrivi un commento
Ancora nessun commento! Sii il primo acommentare questo articolo!

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo e-mail non verrà pubblicato.
I campi contrassegnati sono obbligatori*