Fioricoltura-Daniela

Swing Project

Swing Project

SWING PROJECT

Genere: Gypsy Jazz

I Swing Project nascono da un idea di Roberto Massa nell’aprile del 2012 (con il vecchio nome “Old Swing Quintet”)
La band in origine era composta da due chitarre ritmiche, un solista, basso e violino proprio come le hot club de France di Django.
Per motivi di studio due componenti Paolo Cannas (chitarra Ritmica) e Tommaso Testa (violino) hanno dovuto abbandonare il progetto.
Ora la band è un trio, ma spesso si esibisce con special guest alla cornetta Riccardo Pittau e capitanati dal chitarrista Roberto Massa cercano di esplorare qualcosa di nuovo, trovando nel vecchio Jazz, quello gypsy di Django Reinhardt, la scintilla che li porterà a suonare uno stile che in italia e soprattutto in Sardegna è stato quasi dimenticato.
Vecchio come stile ma sempre attuale nel linguaggio, molte delle sonorità usate oggi nel moderno jazz, le sentiamo nei brani di Django Reinhardt.
Il repertorio dei Swing Project (oltre 60 brani) riprende i brani più famosi di Django Reinhardt e i vecchi standard anni ’30/’40 da “sweet georgia brown” a “Georgia on my mind” senza tralasciare comunque gli esponenti attuali di questo genere come Stochelo Rosenberg, Bireli Lagrene, Dorado Schmitt etc.
La band oltre a proporre brani di propria composizione, presenta i brani in modo originale inserendo dei richiami ad altri generi musicali per rendere sempre divertente ogni esibizione.

La band è composta da:

Roberto Massa – Chitarra Solista
Tiziano Piseddu – Chitarra Ritmica
Fabio Ligas – Basso
Special Guest alla cornetta – Riccardo Pittau

[userpro template=view user=author max_width=100%]
Tag assegnati a questo articolo
JazzSwing

Articoli correlati

BANDITI E CAMPIONI

Banditi e Campioni “Musica classico-popolare”, un omaggio a Francesco De Gregori e Fabrizio De Andrè. I “Banditi e Campioni” nascono nel

FRANCESCO SOTGIU

Francesco Sotgiu Polistrumentista, compositore e arrangiatore. Francesco Sotgiu Compositore, Arrangiatore, Batteria (autodidatta), Violino (informazioni parziali) Collaborazioni artistiche: Kenny Wheeler, John

Flavio Secchi

Flavio Secchi inizia lo studio della chitarra nel 1986, prendendo le prime lezioni da suo padre. Dal 1994 inizia lo

Nessun commento

Scrivi un commento
Ancora nessun commento! Sii il primo acommentare questo articolo!

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo e-mail non verrà pubblicato.
I campi contrassegnati sono obbligatori*