Fioricoltura-Daniela

THE TICKS TRIO

THE TICKS TRIO

The Ticks trio

 

Rock’n roll / Rockabilly/ Doo Wop

THE TICKS TRIO… nasce dall’idea di 2 giovani musicisti…Fabrizio Mura alias Billy,e Luca Fanutza alias Vlad Luca (batteria e voce) e Fabry (basso e voce)si conoscono all’interno dei Parinty Cowboys,gruppo Country del quale facevano parte dal 2009 al 2012.
Nel maggio 2012 i due stanchi della monotonia country decidono di dedicarsi ad un nuovo progetto musicale,spinti da una incontrollabile passione per il rock n’roll e il doo wop anni 50..Mancava però l’anima dei the ticks….il cuore pulsante….colui il quale è capace con la sua voce e la sua gretsch guitar di portarti indietro nel tempo di oltre 60 anniiiii:).. è Alessio alias ROCK!!!! amico d’infanzia di Fabri,con una maniacale sindrome persecutoria per il rock anni 50,e tutto ciò che concerne ad esso..La prima volta che Luca lo sentì in sala prove esclamò..:” non è possibile…è come ascoltare Buddy Holly in persona”!!!

The ticks trio saranno lieti di farvi scatenare e rivivere le stesse emozioni che provavano i teenagers negli anni 50 accendendo il mangdischi a bordo di sfavillanti Cadillac cromate …………..

Ci sarà da divertirsi……………LET’S GO!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

Descrizione.

La band

Alessio “ROCK” Scano :Voce e Chitarra semiacustica

Fabrizio ” BILLY” Mura : Basso elettrico e Cori

Luca”VLAD ALDO” Fanutza :Batteria e Cori

 

Per informazioni e contatti:

3911728514

Visita la pagina facebook dei The ticks trio

[userpro template=view user=author max_width=100%]

Articoli correlati

QUINTETTO D’ARCHI SARDÒ

Quintetto D’archi Sardò Musica Classica Il Quintetto D’archi Sardò nasce dall’idea di alcuni tra i migliori componenti dell’organico orchestrale della

DIRTY HANDS

DIRTY HANDS Blues / Rock Blues I DIRTY HANDS si formano nella primavera inoltrata del 2006. L’idea alla base del

KEEYMC

KeeyMc Rap & Freestyle Sono Keevin Galasso, in Arte KeeyMc, faccio Rap e Freestyle da ormai otto anni.. Ho iniziato

Nessun commento

Scrivi un commento
Ancora nessun commento! Sii il primo acommentare questo articolo!

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo e-mail non verrà pubblicato.
I campi contrassegnati sono obbligatori*