Fioricoltura-Daniela

IN VIA ROMA SI RISENTONO GLI ECHI DELLA CASA DEL DISCO

IN VIA ROMA SI RISENTONO GLI ECHI DELLA CASA DEL DISCO

Dove c’era lo storico negozio di dischi ora c’è un locale di musica live.

Da poco ho suonato al Bistrot Cafè e il ricordo mi riporta a quello che per gli appassionati di musica era un appuntamento immancabile, andare alla Casa del Disco, uno dei negozi più grandi a Cagliari, dove ci si poteva immergere e guardare ad uno ad uno gli affascinanti LP e trovare quello che avevi sempre desiderato.

Si, il fascino dell’LP è indiscutibile, ed i giovani che hanno conosciuto solo i CD, non possono capire cosa significa la sensazione che si prova quando si prende in mano un disco.

La storia della musica è passata attraverso i dischi e poi anche con le musicassette, chiamate anche cassette……Grazie a loro potevi avere la possibilità di registrare quell’LP del tuo amico che era fantastico e risparmiare quando non potevi comprare il disco. Chi aveva la doppia piastra di lettura delle cassette poteva addirittura copiare una cassetta per l’amico appassionato.
La cassetta si metteva nel mangianastri, che la leggeva e che a volte assumeva le sembianze di un vero e proprio mostro, quando decideva che si doveva masticare letteralmente il nastro della tua cassetta!
Aahhhhrrrrghhh!!!!!!! Un urlo disperato e poi partiva la corsa incredibile per fermare la masticazione che poteva distruggere una parte del nastro.

E poi via con le operazioni di salvataggio dalla tua preziosa cassetta, con cacciavite, una penna, nastro adesivo e a volte purtroppo anche le forbici, quando dovevi tagliare una parte del nastro.
Tutto questo è successo fino all’avvento dei CD che dopo poco tempo ha decretato la fine per gli LP e le musicassette.

La musica ora viaggia soprattutto su You Tube che è una vera e propria immensa Casa del Disco e ci da la possibilità di conoscere e condividere la cultura e l’arte nel mondo.
Ogni tanto però fa sempre piacere, quando c’è la possibilità, di acquistare un disco un cd o scaricarlo da internet o andate a vedere una serata o un concerto dal vivo, queste sono sempre state cose positive, per gli artisti, per la musica e per chi ne fruisce, perché la musica è il linguaggio universale del mondo.

Ed allora, w la musica!

[userpro template=view user=author max_width=100%]
Tag assegnati a questo articolo
Locali Musica LiveMusica Live

Articoli correlati

ANGIOLINI BROS 4TET – PRESENTAZIONE PROGETTO JAZZOMETRIX – 21-02

Angiolini Bros quartet – JazzOmetrix – Live al Bflat 21 Febbraio 2016. Andrea Angiolini e Alessandro Angiolini e la passione

TASSAZIONE RIDOTTA E AGEVOLAZIONI PER GLI SPETTACOLI DAL VIVO

Queste le novità della manovra per favorire la cultura (sarebbe bello!). Grande soddisfazione dal mondo della cultura, dell’arte e degli

FESTIVAL SULLE STRADE DEL BLUES, CAGLIARI, DAL 5 AL 7 AGOSTO

Edizione numero quattro del Festival “Sulle strade del Blues”, che vede in programma numerosi concerti ma anche poeti, fotografi e